Ultime Notizie

L'artigianato in Italia è un settore rosa

L'artigianato è uno dei settori che offre maggiori opportunità di lavoro alle donne. Negli ultimi dieci anni si è registrato un aumento dell'1,9% delle rappresentanti del gentil sesso con un lavoro indipendente in questo ambito che si occupano a diversi livelli della gestione delle imprese in qualità di titolari, socie o collaboratrici; le regioni in cui la presenza femminile a capo di una realtà produttiva è prevalente sono: Lombardia (66.977), Emilia Romagna (37.503), Veneto (37.387), Piemonte (32.847), Toscana (31.715), seguite dal Friuli Venezia Giulia (8.247).

I dati sono stati diffusi nei giorni scorsi durante l'incontro "Donne impresa Confartigianato", una conferenza in cui si è parlato dell'importanza delle attività artigianali per il lavoro femminile soprattutto in Italia in cui 1.758.794 donne svolgono professioni indipendenti. 
Il desiderio femminile di realizzarsi e di portare avanti progetti che fondono innovazione e tradizione deve pero' fare i conti con le difficoltà che le imprenditrici trovano nel conciliare lavoro e famiglia: secondo le indagini di Confartigianato, pure in quest'ambito sono soprattutto le donne senza figli a potersi dedicare alla carriera (tasso occupazione del 55,5%, contro il 52,8% per le donne con figli), mentre solo il 44,7% di quelle che hanno una famiglia tra i 25 e i 34 anni hanno un impiego; sono numeri inferiori a quelli che si registrano nel resto d’Europa. 


Per sopperire a questo problema i Ministeri del lavoro e dell’economia e finanze hanno allargato anche alle imprenditrici artigiane la possibilità di usufruire del voucher baby-sitting.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.