Ultime Notizie

Ponte dell'Immacolata sulle piste da sci: come vestirsi sulla neve per essere alla moda

Nei giorni delle feste di Natale la colonnina di mercurio scende vicino allo zero e le cime innevate diventano la meta preferita degli amanti della montagna che, nonostante il freddo, non perdono l'opportunità di trascorrere le giornate all'aria aperta. Lo sa bene chi ha approfittato di questo lungo ponte dell'Immacolata, dall'8 all'11 dicembre, per godersi neve e sole sulle alture con amici o familiari. 
In queste occasioni la domanda sorge spontanea: cosa indossare sulle piste per essere al passo con le ultime tendenze? La tuta da sci non può di certo mancare sulla neve. Il must di stagione è quella aderente dalle fantasie geometriche e futuriste. I colori sono vivaci, il design d'ispirazione vintage, ma il tessuto è tech di ultima generazione e dunque performante, traspirante e dalla vestibilità impeccabile (anche contenitiva!). A dirla tutta sembra più una muta che il classico indumento da sci e si indossa con giacche e piumini multilayers e anfibi rinforzati dai colori neutri o metallici, in alternativa ai tradizionali moon boots glamour.



Se l'idea di indossare un pezzo unico proprio non piace, si può optare per i pantaloni da sci, stretti sul ginocchio e svasati sul fondo (come usava negli anni '60/'70), un caldo maglione colorato con inserti di tessuto tecnico, e un dolce vita collo alto, immancabile negli outfit da montagna. I colori di tendenza sono i grigi, i blu, i bianchi, i rossi e l'arancione, nota vitaminica tra le tinte classiche. I capi dell'abbigliamento da neve di quest'anno, inoltre, sposano la campagna detox promossa da Greenpeace ad ISPO 2016, la fiera più importante al mondo dedicata allo sport, e sono per la maggior parte PFC-free, ossia fatti con sostanze ecocompatibili. Segnaliamo a tal proposito la nuova giacca eco green White Frost by Salomon dotata di un rivoluzionario sistema di ventilazione che facilita l'uscita dell'aria calda senza dover aprire la cerniera durante i momenti di inattività. Di più, il rivestimento in PrimaLoft permette al sudore di asciugare velocemente in modo che non si congeli e il fisico non risenta dell'umidità.


Passando agli accessori, i doposci e gli stivaletti da montagna perdono i connotati estremamente sportivi per lasciarsi andare a vezzi glamour e stilosi come gli inserti e i pompon di pelliccia, l'interno in shearling, stampe opulente, applicazioni gioiello e frange. Uno dei modelli più trendy sono i moon boot di Dolce & Gabbana, con stampe grafiche o floreali e suola platform in gomma zigrinata. Il cappello da indossare è la cuffia, semplice e adatta “ad ogni testa” fa tendenza con scritte e applicazioni divertenti a 'mo di adesivo.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.