Ultime Notizie

Van Der Bellen nuovo Presidente, sconfitta l'onda populista in Austria

L'Austria è andata al voto e a sorpresa ha eletto come nuovo presidente l'europeista Alexander Van der Bellen del partito dei Verdi, che ha sconfitto con il 53,3% dei voti l'avversario Norbert Hofer, ultranazionalista. L'Europa ha tirato un sospiro di sollievo, alla Hofburg non andrà un populista come poteva essere auspicabile dati i venti anti-sistema che soffiano sull'Europa.



Secondo Marine Le Pen, leader del Front National, è sola una questione di tempo ma vinceranno i nazionalisti alle prossime legislative, sarebbe in sostanza solo una vittoria rinviata. Vi sono congratulazioni da tutta l'Europa per la svolta presa in Austria. "Una sconfitta pesante per il nazionalismo e il populismo retrogrado ed antieuropeo": questo è quanto dichiarato da Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, congratulandosi con il vincitore.
Una vittoria arrivata al ballottaggio, in quanto, le elezioni sono state rinviate sia per irregolarità nello scrutinio (e quindi di conseguenza annullato il voto) che per un difetto nelle buste (non teneva la colla). 


Quella appena passata è stata considerata una delle campagne austriache più sporche e lunghe di tutti i tempi, ma ha visto la vittoria del primo presidente verde d'Europa, che ha fermato l'avanzata populista che era nell'aria dopo la Brexit e l'arrivo di Trump alla Casa Bianca.
Una cosa è certa: Hofer ha raggiunto comunque la metà dell'elettorato austriaco e vi è ancora in palio la carica di cancelliere. La partita può essere ancora aperta ma intanto si tira un sospiro di sollievo con Van Der Bellen che ha detto di voler essere "il presidente di tutti gli austriaci".

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.