Ultime Notizie

Gli alberi, forme di vita dotate di intelligenza e capaci di comunicare

Esseri viventi in grado di compiere processi complessi come la fotosintesi clorofilliana e secondo recenti indagini, organismi dotati di facoltà e abilità particolari. Le piante e le loro capacità sono i protagonisti del libro “La vita segreta degli alberi” della guardia forestale Peter Wohlleben pubblicato nel 2016 e diventato un best seller per via del modo in cui sono descritte le specie vegetali e analizzati i rapporti che si instaurano tra esse: nel volume si afferma che arbusti e piante, al pari degli altri esseri viventi, hanno rapporti sociali e ricordano le proprie esperienze. 


La capacità degli alberi di provare sentimenti è descritta dettagliatamente nel libro, come l’esistenza di forme di relazione tra essi: le piante riescono a distinguere i diversi componenti del gruppo e si proteggono reciprocamente, usando le proprie fronde.
Spesso tra i vegetali di un bosco o di una foresta si instaura un legame stretto e reciproco, proprio come tra i membri di un clan di animali o persone: alcuni alberi crescono così vicino che per abbatterne uno bisogna fare lo stesso anche con quello che gli sta accanto che, rimasto solo, morirebbe comunque. 
A riprova del fatto che esiste una memoria vegetale, nel libro viene portato l’esempio di alcuni alberi cresciuti in zone temperate in cui per un certo periodo c’è stata siccità: le piante si sono ricordate di questo avvenimento e hanno sviluppano una particolare abilità, hanno cioè ridotto il consumo di acqua in primavera per averne una maggiore riserva da usare in estate. Una forma di adattamento propria delle specie animali che mette in evidenza la capacità delle piante di prendere decisioni necessarie alla propria sopravvivenza. 


Secondo l’autore, gli alberi hanno un linguaggio fatto di segnali chimici ed elettrici e sono in grado di produrre informazioni, ma molto più lentamente degli altri esseri viventi. 

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.