Ultime Notizie

La Brexit sarà dura e lunga

Il Primo Ministro britannico Theresa May ha annunciato che la procedura per la Brexit è ufficialmente iniziata a che non si tratterà di un processo morbido, ma che si prospetta la tanto temuta hard Brexit.


Cosa significa hard Brexit
Questo vuole dire che i negoziati che porteranno la Gran Bretagna all'abbandono del progetto comunitario saranno lunghi e molto duri: si prospetta un duello tra le autorità britanniche e quelle comunitarie per arrivare finalmente a nuovi accordi commerciali che stabiliscano i rapporti tra il Regno Unito e i Paesi che continueranno a fare parte dell'Unione Europea.
La Gran Bretagna ha annunciato che uscirà anche dal mercato unico e dal sistema che permette le quattro libertà fondamentali di libera circolazione di persone, merci, servizi e capitali e che saranno presto varate nuove leggi più restrittive in materia di immigrazione. Il Ministro per la Brexit, David Davis, parlando alla Camera dei Comuni ha detto: “Qui non si tratta di prendere solo quel che ci piace ma di raggiungere un accordo che incontri l’interesse delle due parti. Comprendiamo che l’Unione Europea voglia mantenere le proprie libertà e decidere il proprio destino. Praticamente qualunque Paese al mondo, a meno che non sia soggetto a sanzioni, ha accesso al mercato unico. Avremo accesso al mercato unico, la questione riguarda semplicemente in quali termini vi avremo accesso”.


Il negoziatore europeo per la Brexit, il capo del gruppo dei liberali al Parlamento Europeo Guy Verhofstadt si è detto molto infastidito dall'atteggiamento dei britannici e li accusati di volere prendere solo i vantaggi del libero scambio senza volersi impegnare a rispettare gli obblighi come invece fanno tutti gli Stati membri del progetto comunitario. Verhofstadt ha detto: “ Non accetteremo mai una situazione nella quale sia meglio essere fuori dall'Unione Europea, fuori dal mercato unico, piuttosto che membri dell'Unione. Se vogliono i vantaggi del mercato unico, devono accettare anche gli obblighi. C'è bisogno di un accordo equo e che certamente non sia stipulato sotto minaccia”.

Il negoziato per la Brexit si annuncia così davvero duro per entrambe le parti e cosa succederà quando il Regno Unito sarà davvero fuori dal progetto comunitario rimane una grande incognita. 

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.