Ultime Notizie

Le verdure a foglie verdi proteggono il nostro cuore

Una recente analisi pubblicata sul Journal of the Royal Society of Medicine - Cardiovascular Disease, dopo aver valutato criticamente otto studi, ha osservato come un elevato consumo di verdure a foglie verdi era associato a una riduzione del rischio cardiovascolare del 16%. E già in precedenza, da altri studi, era emerso un possibile ruolo protettivo delle verdure a foglia verde nei confronti della vista e delle capacità cognitive in tarda età, oltre che del diabete e di alcuni tumori.


Del resto queste verdure, e in particolare quelle di colore verde scuro, sono ricche di sostanze nutritive e protettive quali fibra, potassio, magnesio, ferro, vitamine E, C e K e folati. C’è però un aspetto nuovo sul quale ci si sofferma nella recente meta-analisi, che vede il coinvolgimento dell’ossido nitrico, un composto che, per la sua azione vasodilatatrice e all’attività inibitoria sull’aggregazione piastrinica, ha un ruolo importante per la salute cardiovascolare.


In attesa di saperne di più, è importante distinguere tra il nitrato naturalmente presente nelle verdure e i nitrati utilizzati come additivi per la loro azione antimicrobica. Il fatto che in molti studi le verdure a foglia verde siano state associate a effetti protettivi ci fa vedere questo componente in un’ottica diversa rispetto ai nitrati presenti nelle carni lavorate, il cui eccessivo consumo è associato a un aumentato rischio di tumori.
Più verde sulle nostre tavole, voi siete d' accordo?

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.