Precipita elicottero del 118, morti tutti e sei i passeggeri - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Precipita elicottero del 118, morti tutti e sei i passeggeri

Share This
Un elicottero del 118 si è schiantato contro il monte Cefalone, nell’impatto il velivolo si è disintegrato e sono morte le sei persone a bordo. L’elicottero era partito per recuperare uno sciatore, Ettore Palanca di 50 anni, maître dell’hotel Cavaliere Hilton di Roma, che si era fratturato le gambe e avrebbe dovuto essere portato all’ospedale dell’Aquila ma purtroppo non c’è mai arrivato. 


Il mezzo si è schiantato a causa delle avverse condizioni meteo e la nebbia fitta che vi era nel luogo dell’impatto. A perdere la vita, il pilota, un medico rianimatore, un infermiere, un tecnico del soccorso alpino, un consigliere comunale di Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila) e un verricellista, oltre al ferito che avevano recuperato.
Walter Bucci e Davide De Carolis, rispettivamente il medico rianimatore e il tecnico del soccorso alpino, nei giorni scorsi avevano partecipato alle operazioni di soccorso nell’Hotel Rigopiano fino ad arrivare al tragico disastro aereo di oggi in cui hanno perso la vita.


In zona Campo Felice, dove è avvenuta la sciagura, sono intervenuti due gatti delle nevi per recuperare i sei corpi, che sono stati caricati su un’ambulanza e trasportati nell’obitorio dell’ospedale dell’Aquila. L’obiettivo ora sarà il recupero della scatola nera per verificare la reale causa dell’incidente. Per ora la causa più probabile è che il pilota abbia perso il controllo e si sia schiantato a causa del forte vento e della fitta nebbia che avvolgeva tutto il territorio e che poteva confondersi con il manto nevoso.

Post Bottom Ad

Pagine