Ultime Notizie

Alimentazione e tiroide, alcuni consigli

Quali sono i consigli nutrizionali per chi soffre di problemi legati alla tiroide? Qual è il segreto? L’apporto ottimale di iodio nella propria dieta. 


Lo iodio è un elemento indispensabile perché la ghiandola tiroidea possa produrre ormoni. Non esistono in natura altre fonti di iodio se non gli alimenti. Gli alimenti più ricchi si trovano nel mare: pesci, crostacei, molluschi, pesce bianco, cozze, vongole e calamari; ma anche le uova, il latte e i formaggi. Molto scarsi in iodio sono i pesci di acqua dolce. È bene assumere circa 110 μg di iodio al giorno, per la donna in gravidanza anche 200 μg. Quando il fabbisogno quotidiano di iodio scende al di sotto dei 20 μg si può andare incontro a problemi di carenza iodica che possono svilupparsi o come ipotiroidismo o come formazione del gozzo. Molto dipende dalla natura del terreno dove si estendono coltivazioni e allevamenti. Se il terreno è povero di iodio ce ne sarà poco nei prodotti vegetali e nei foraggi di cui si nutrono gli alimenti. A tal proposito l’Italia si trova in una situazione di media sufficienza per quanto concerne l’apporto di iodio. Il problema si pone invece per le zone alpine. 


È consigliato sostituire il sale da cucina con quello iodato, che va tenuto in un contenitore chiuso e non va utilizzato in cottura (da evitare per la bollitura della pasta e delle verdure poiché lo iodio si perde nell’acqua). Le alghe, un’importante elemento della cucina etnica, sono un importante serbatoio di iodio. Vi sono alcuni alimenti tabù per chi soffre di ipotiroidismo, in particolare: gli alimenti appartenenti alla famiglia delle Brassicaceae (tutti le varietà di cavoli), alimenti ricchi di nitrati (insaccati, bietole e sedano). Se però non si vuole rinunciare a questi alimenti è indispensabile cuocere le verdure. Infatti, molti alimenti contenenti sostanze antitiroidee alle alte temperature sono disattivate poiché finiscono nell’acqua di cottura venendo così eliminate.

Dott.ssa Daiana Rizzo (Biologa nutrizionista)

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.