Ultime Notizie

Nuova provocazione della Corea del Nord

Il regime di Pyongyang ha effettuato un nuovo lancio missilistico che ha preoccupato e spaventato molto tutti i Paesi che si affacciano sull'Oceano Pacifico, in modo particolare il Giappone e gli Stati Uniti.


Pyongyang contro tutti
Il leader nordcoreano aveva minacciato più volte sia i giapponesi che gli statunitensi di azioni dimostrative e di rappresaglia per mancanza di rispetto nei confronti del popolo della Corea del Nord: Kim Jong Un è convinto che sia su pieno diritto disporre si una batteria di missili in grado di difendere il suo Paese dalle aggressioni esterne.
Il missile è stato lanciato dal poligono di tiro di una base militare vicino al confine cinese ed è precipitato nell'Oceano Pacifico dopo un volo di qualche centinaio di chilometri; secondo gli esperti balistici del Pentagono si trattava di un ordigno a medio raggio e quindi non in grado di raggiungere le coste statunitensi.
Il Primo Ministro giapponese e il nuovo Presidente statunitense Donald Trump al momento dell'annuncio del lancio del missile da parte del regime di Pyongyang erano insieme a colloquio per parlare dei nuovi rapporti tra Stati Uniti e Giappone e dei nuovi equilibri geopolitici nell'aera del Pacifico. I due leader si sono detti molto preoccupati per questa nuova provocazione della Corea del Nord e hanno dichiarato la loro intenzione di prendere serie contromisure.


Donald Trump ha dichiarato che gli Stati Uniti saranno sempre al fianco del popolo giapponese e che sono pronti a difendere loro stessi e gli altri dalle ingiustificate aggressioni della Corea del Nord. Il Presidente degli Stati Uniti ha fatto anche sapere che non permetterà mai al regime di Pyongyang di continuare il suo programma missilistico e che “ la difesa degli Stati Uniti dalle minacce missilistiche è una priorità molto elevata” per la sua amministrazione.
Questo lancio di missile costringerà di certo Trump a mettere in atto una serie di contromisure per difendere gli Stati Uniti dal bellicoso regime nordcoreano e a chiarire i suoi rapporti con la Cina, Paese che ha sempre chiuso un occhio di fronte alle intemperanze del dittatore Kim Jong Un.  

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.