I primi telefonini in mostra al museo del cellulare in Slovacchia - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

I primi telefonini in mostra al museo del cellulare in Slovacchia

Share This
Un'esposizione in cui sono conservati oltre 1.200 modelli differenti di telefonini quella che ha dato vita al museo del cellulare in Slovacchia. Una raccolta dei primi dispositivi mobili messi in commercio che riunisce i devices delle principali marche fino all'avvento degli smartphone. 


Il museo del cellulare si trova a Dobsina ed è nato dall'idea di un giovane che ha deciso di mettere in mostra un'invidiabile collezione di telefoni portatili che è la più grande della Slovacchia e tra le meglio fornite d’Europa. Sugli scaffali del museo si possono ammirare 3.500 cellulari vintage che vanno dal Nokia 5110, caratterizzato dalle cover intercambiabili, fino al Nokia 3310, presente anche nella versione rinnovata, agli Alcatel. 
La passione per i telefonini e l'interesse verso i cambiamenti che la tecnologia ha introdotto nella vita quotidiana negli ultimi vent’anni sono stati il motivo che ha spinto il giovane slovacco a cominciare a collezionare cellulari. Avviata durante l'adolescenza, la raccolta è cresciuta soprattutto negli ultimi anni, quando il proprietario è riuscito ad acquistare più di mille cellulari a modico prezzo. 


L'incremento del numero dei telefonini a disposizione ha permesso al giovane collezionista di allestire un museo che testimonia la storia dei primi dispositivi mobili. L'esposizione è stata allestita nella cantina dell'abitazione del giovane slovacco, appositamente ristrutturata. La mostra è visitabile su appuntamento.

Post Bottom Ad

Pagine