Ultime Notizie

La tragedia di San Pietroburgo

Primo pomeriggio di sangue a San Pietroburgo: una bomba è esplosa in un vagone della metropolitana lasciando dietro di sé più di dieci vittime tra cui alcuni bambini.
Non è ancora chiara la dinamica della strage e chi siano gli autori del folle gesto e per ora le notizie che giungono dalla città russa sono ancora molto frammentarie e molto confuse.



Probabile attentato terroristico?
Nessuna ipotesi viene esclusa, neanche quella dell'attentato terroristico, perché la Russia è sempre nel mirino del terrorismo internazionale; il presidente Putin ha rilasciato una breve dichiarazione in proposito: Tutte le ipotesi sulle cause dell'esplosione nella metro di San Pietroburgo sono al vaglio, compreso il terrorismo.
Erano moltissimi i passeggeri presenti nella metropolitana di San Pietroburgo al momento dell'esplosione e tutti allo scoppio dell'ordigno hanno cominciato a correre verso le uscite in preda al panico. Un testimone ha raccontato al sito di notizie Sputnik News di avere visto donne e bambini che tentavano di uscire dalla stazione con i vestiti insanguinati: “In questi minuti intorno alla metropolitana si è assembrata la folla, si respira il panico. Nel cielo volano elicotteri e numerose vetture di polizia, pompieri e ambulanze convergono verso le stazioni Technologicheskiy Institut e Sennaya Ploschad. Le persone cercavano di avvisare i loro cari. Io ho visto con i miei occhi come sono stati portati via i feriti dalla metro. E' stato qualcosa di terribile. Per fortuna mi è andata bene. Quando c'è stata l'esplosione ero appena entrato nella stazione ed ho visto come la gente iniziava a correre per uscire. Chi urlava, chi aveva la faccia sporca ed i vestiti strappati o insanguinati”.


Secondo le ultime notizie battute dalle agenzie di stampa sarebbero più di dieci le vittime della deflagrazione e quasi cinquanta i feriti, tra cui almeno un bambino; ad esplodere sarebbe stato un ordigno artigianale pieno di pezzi di metallo acuminati.
Potrebbe non essere una coincidenza il fatto che Putin si trovasse in una località non lontana da San Pietroburgo per un importante vertice con il suo omologo bielorusso Lukashenko.
Al momento tutte le linee della metropolitana sono chiuse e squadre speciali delle forze di sicurezza russe sono a caccia dei responsabili della strage; il servizio di noleggio auto con conducente Uber per oggi sarà gratuito in tutta l'area di San Pietroburgo. 

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.