Ultime Notizie

Archistar n°13, il primo album di Dobro

Il 12 maggio 2017 è uscito “Archistar n°13” – pubblicato su etichetta La Compagnia Di Donida Records/ Universal Music Italia – primo album di Dobro, nome d’arte di Andrea Chiarini. 
“Quando scrissi Archistar n°13, quello che io considero il mio primo album, sapevo perfettamente cosa stavo facendo. Stavo distruggendo me stesso per ricostruirne uno nuovo: consapevole, libero e illuminato. Le credenze, i dogmi e le convinzioni con le quali siamo cresciuti ci hanno resi paurosi, dipendenti (da ogni cosa) e insicuri.



Aria e Via sono i primi due estratti che spiegano il passaggio dall'oscurità alla luce e ne delineano il sound… Il metallo diventa Oro” - precisa l’artista, aggiungendo: “I brani che ho scritto mi rispecchiano in pieno e sono contento che Universal mi abbia dato carta bianca per quanto riguarda la scelta artistica degli arrangiamenti e di presentazione del progetto. Va un po’ contro la logica discografica tradizionale della copia fisica, degli instore e della solita trafila che definisco usa e getta un po’ da supermercato. Abbiamo voluto personalizzare anche la distribuzione, puntando sugli smartphone. Stamperemo delle card interattive che grazie alla fotocamera del vostro cellulare, vi rimanderanno direttamente all’ascolto gratuito su Spotify. 
Dove si troveranno le card? Ai live e in tutte le attività promozionali in giro per l’Italia e all’estero”.


Tredici tracce, mediante l’autobiografia, raccontano riguardo la distruzione e ricostruzione del proprio io. Troviamo disillusione e ironia, ma anche alchimia e occultismo. Inoltre, citazioni rock e tratti “pulp” rimandano a scenari horror e tarantiniani. Anche la simbologia ha una parte importante in questo disco. 
Riguardo la parte visual, c’è la firma di Fabio Michettoni, giovane e talentuoso videomaker – ha firmato i videoclip di Aria e Via. Il disco è stato prodotto da Dobro e masterizzato da Alessandro Vagnoni. 


“Non mi abbandonare, non mi abbandonare… non mi giudicare, non mi giudicare.” 
Misticismo, pentacoli, tabernacoli e stelle. 

“Veloci come una scia, i pensieri se ne vanno via.”
Velocità che odora di verità, di rivelazione.

“Questo pezzo non ha significato all’apparenza, mi stacco dalle pecore, angelo caduto dal cielo in controtendenza”
Magia e di mistero. 



Ma ora parliamo di Dobro!
Vero nome, Andrea Chiarini. Classe 1987, chitarrista e musicista, diploma del conservatorio. All’attivo dal 2003, 4 dischi pubblicati e un Ep. Ha vinto la VII edizione del Premio Donida. “Dobro” significa “Bene”, nasce sia da questo concetto (la ricerca del vero bene e della verità, a cui si dedica più volte nei suoi pezzi) che dalla chitarra resofonica, da lui usata negli arrangiamenti. Il suo sound è un misto tra pop, blues e hip hop. 

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.