Ultime Notizie

Dongaozhuang, il paese della Cina conosciuto per i suoi 400 negozi online di filati

Il commercio online della lana come fonte di ricchezza per un intero villaggio della Cina. Le piattaforme di e-commerce sono diffuse anche nello stato asiatico e offrono l'opportunità di sviluppare delle attività di scambio in tutto il mondo, con reali possibilità di guadagno.


A Dongaozhuang vivono circa duemila persone, la maggior parte delle quali fino a qualche tempo fa trovava impiego nella lavorazione artigianale della lana, ossia nella trasformazione della materia prima in filo. 
L'idea di vendere su Internet questo prodotto ha permesso a molti abitanti del paese di svincolarsi da un impiego faticoso e poco remunerato - la realizzazione dei filati garantisce uno stipendio medio di poco più di 300 euro mensili - e di sviluppare un'attività che in poco tempo ha migliorato le condizioni di vita di molte persone. 
Su Taobao, una piattaforma simile a Ebay, il filo di lana prodotto a Dongaozhuang ha trovato un ampio mercato, un business che ha portato all'apertura di quattrocento rivendite online, tutte nate in questo paese della Cina, una ogni cinque abitanti. Avviato da un pioniere del settore che in poche settimane è riuscito a guadagnare quasi dieci volte di più che lavorando la lana, il progetto è stato sviluppato anche dai suoi amici e conoscenti che hanno cominciato a creare i filati per poi commercializzarli su Internet. 



Un esempio di come produzioni artigianali possano trovare nuovo slancio su Internet e nel commercio online. 

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.