Ultime Notizie

L’antologia “Cercando i colori”: i dieci vincitori

Cercando i coloriQuale titolo potrebbe esprimere al meglio la personalità di Margherita Musella? Fata del caffè letterario, maestra sempre entusiasta e donna dalle mille qualità, anche quest’anno ha dato vita a un concorso di racconti. Molti testi hanno partecipato, solo dieci hanno avuto l’opportunità di essere pubblicati in una raccolta curata dalla casa editrice Pettirosso Editore
Una copertina sgargiante, che resta impressa. 



Ma parliamo un po’ dei dieci vincitori. 
Racconti diversi, stesso tema. I colori. Tutti e dieci hanno un significato, un valore. Sono storie preziose, veicolano sentimenti ed emozioni. Il loro pregio sta nella diversità. 
Leggiamo di una malattia che gela il cuore, di una partenza che prosciuga l’anima, della routine che spegne il mondo circostante. Leggiamo di una speranza che odora di confessione, di un sogno che sa di ironia, di lutto e di commedia. Leggiamo di sogni in bianco e nero e di storie di grandi raccontate in un carcere. Leggiamo di schiavitù, di povertà, di differenze, di desideri e di difficoltà. 
I colori del mondo circostante, i colori della pelle umana, i colori di una trottola... Mondi diversi, è vero. Inizi vari, finali differenti, vero anche questo. 
Abbiamo protagonisti forti, fragili, dolci, coraggiosi, ironici, rassegnati. Abbiamo destini diversi. C’è fantasia, in qualche brano, in altri pura e semplice realtà. Durante la lettura di alcuni racconti si prova liberazione, leggerezza – come si potesse toccare con un dito il cielo – ma per altri un nodo al cuore ci atterrisce, perché non sempre il mondo è buono e comprensivo con noi che siamo i suoi figli. Non sempre c’è giustizia, pace, bellezza. Non sempre possiamo abbracciare la felicità. 
Malgrado opposte, queste storie sono comunque simili, quando arriva la resa dei conti: i colori – quelli che si perdono, si dimenticano, si ignorano, si cercano – be’, si ritrovano. E quale migliore lieto fine potrebbe esservi, se non l’arcobaleno?



I vincitori:
Daniele Poto “Il caso più strano di un terremoto italiano”
Danila Barel “Il colore dei pomodori”
Valentina Spiga “I colori della vita”
Cristian Sanna “Luce oltre il buio”
Cristina Giuntini “Buon compleanno, Viola!”
Violetta Arangini “Il geranio rosso”
Chiara Schiavone “Thiago”
Alessandro Caltabiano “I colori di Raoul”
Cinzia Iacono “Nel bianco”
Giulio Mameli “L’ultima commedia”

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.