Ultime Notizie

Festival per le città accessibili, tre giorni per progettare la città vivibile e senza limiti strutturali

Servizi smart e assenza di barriere che impediscono di muoversi e di vivere la quotidianità nelle zone terremotate. Il Festival per le città accessibili in programma dal 21 al 23 settembre a Foligno è un evento destinato a progettare soluzioni adatte a rendere gli spazi urbani colpiti da sisma accoglienti e fruibili da tutti. Una "tre giorni" per discutere progetti volti a migliorare la qualità della vita soprattutto nelle zone in cui le calamità naturali hanno reso difficile lo svolgimento di attività commerciali e artigianali, gli spostamenti e le relazioni sociali. 


Un'iniziativa collegata anche a un progetto di ristrutturazione urbana finalizzato a rendere maggiormente accessibili monumenti e luoghi di cultura della penisola che oggi presentano ancora barriere architettoniche, ostacoli alle visite da parte di utenti con disabilità. 
Durante il Festival per le città accessibili saranno proposti seminari, presentazioni di idee e dibattiti su progetti già in essere e su altri che saranno portati a termine nei prossimi anni. Tra questi, c'è "Le tre anime di Spello, città accessibile, accogliente, attrattiva", un piano che prevede l'impiego dei moderni sistemi tecnologici per dare all'impianto urbano un volto nuovo, sostenibile, economicamente vantaggioso e basato su servizi innovativi e intelligenti. Il parco sensoriale che sorge nei pressi del monte Subasio e l'Istituto Serafico di Assisi sono invece un esempio di strutture in funzione progettate per i soggetti disabili. 


Iniziative come "Adotta una barriera" o le incursioni poetico musicali faranno da corollario al Festival giunto alla sua quarta edizione. 

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.