L'officina delle parole: Risveglio - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

L'officina delle parole: Risveglio

Share This




Il profilo, scandito al tramonto
dai rilievi cobalto

sui quali poggiano nuvole di seta 
che si muovono con fare placido, 
sembrano dare torto al tempo, 
il nostro,

che scorre impetuoso alle spalle. 

Noi vinti dal mondano impeto, 
sbucciati come spicchi 
dell’arancio crepuscolo

fummo gettati nel formicaio 
della quotidianità,

strappati alla fanciullesca

e gaia strada

dell’atemporalità.


Eppure in quella costante

e apatica clessidra,

inciampai nell’imprevisto,

e fu dolce destarsi 
dall’intorpidirsi della mente, 
capendo, che se pur

un fortuito sasso capita

nel cammino, è vita. 


Domenico Senese

Post Bottom Ad

Pagine