Ultime Notizie

Un nome seducente per le verdure

Avete mai sentito l’espressione “nome seducente” legata a una verdura? No? Be’, nemmeno io. Non prima di aver letto un articolo sul sito dell'ANSA, almeno. 



La Stanford University – ci dice il sito di notizie – ha fatto una scoperta che non vi farà dormire stanotte – anche meno, anche meno. Pare che gli adulti – adulti, mica bimbi, ed è questo il fatto più sconcertante – mangino più volentieri un piatto a base di verdure se il nome di tale piatto è seducente. Ammaliante. Affascinante. Un nome. Ma proviamo a spiegare meglio.
Lo studio, pubblicato su JAMA Internal Medicine, è avvenuto in una delle caffetterie dell’università – si parla di circa 600 clienti al dì, quindi una somma elevata – durante l’autunno. Un piatto, lo stesso piatto, ogni giorno veniva proposto con un nome diverso...
Basic: carota.
Salutare restrittivo: Carote con condimento al limone senza zucchero.
Salutare positivo: Carote e limone smart con vitamina C.
Seducente: Carote attorcigliate glassate al lime.


Be’, il nome seducente portava a consumi molto maggiori. Nel dettaglio, il 25% in più del basic, del 41% rispetto al salutare restrittivo, del 35% rispetto al salutare positivo.
Spiegazione? Più semplice di quanto non si pensi: le persone tendono a pensare agli alimenti salutari come meno gustosi.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.