Ultime Notizie

Come restare magri con una dieta particolare

Di diete, ne esistono almeno un milione. Alcune hanno la fama di essere miracolose – cinque chili in meno in una settimana – altre sembrano facili da fare – sei pasti al giorno, per spezzare la fame e incentivare la forza di volontà. Altre ancora sono assurde solo da nominare... la dieta del gelato, ad esempio, per quanto possa sembrare allettante, almeno all’inizio, non ha l’aria di essere proprio sana (l’obiettivo, cari miei, è tornare magri e in salute, e questo non andrebbe mai dimenticato); invece, la dieta dei succhi di frutta è proprio improponibile – che poi di succhi di frutta a me ne servirebbero cinquemila per placare il senso di fame atroce e tormentante che mi assale ogni due/tre ore. 


Nel mio lungo percorso dedicato alla salute e al benessere ne ho lette di cotte e di crude. Molte diete avrei tanto voluto dimenticarle – riuscendoci, ma della mia scarsa memoria parleremo la prossima volta – e altre mi hanno provocato attacchi di risa alternati ad attacchi di ansia. Adesso, però, su Focus ho scovato un articolo nuovo di zecca con il segreto per restare magri e belli. Badate bene, ancora non è stato verificato. Ora vi spiego meglio. 
Bisogna fare una ricca, ricchissima colazione – povera me, che bevo solo un caffè e via! – e un pranzo abbondante. E per la cena? Occorre saltarla o fare un piccolo spuntino. Se il pasto principale della giornata si fa appena svegli e si aggiunge un bel pasto dopo 6 ore, be’, il peso sarà sotto controllo. Gli studiosi sono infatti persuasi del fatto che seguire la dieta di un gruppo di persone con la fama di essere fisicamente molto in salute rispetto al resto della popolazione mondiale – parlo degli adepti della Chiesa cristiana avventista del settimo giorno, studiati fin dagli anni '50 – sia il segreto per stare magri con meno sforzo. 


Spuntini tra i pasti? No, fortemente sconsigliato. 
Secondo gli autori dello studio, insomma, mangiare poco frequentemente e concentrare le calorie nella prima parte della giornata aiuterebbe nel controllo del peso. Comunque, tutto ciò andrà verificato. È da considerare il fatto che sia stato preso in considerazione un gruppo ben preciso che potrebbe risultare più sano anche per fattori indipendenti dall’alimentazione.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.