Ultime Notizie

Le favorite per la prossima Champions League

Da quando è stata creata, ossia a metà degli anni ‘50, quella che prima si chiamava Coppa dei Campioni e adesso porta il nome di Champions League, è la competizione che più fa sognare qualsiasi calciatore, arrivando quasi ad eguagliare in quanto a prestigio la Coppa del mondo, il riconoscimento più grande e importante per le squadre nazionali. 



L’edizione 2017-18 della Champions League, che vive adesso l’ultima fase dei preliminari per sapere quali saranno le partecipanti alla fase a gironi, è la numero 63 e avrà come scenario della gran finale lo stadio Olimpico di Kiev, dove si giocò anche la finale dell’Europeo 2012, quando la Spagna vinse contro l’Italia per 4-0. 
Coloro che amano questa competizione e vogliono già sentirsi parte di essa possono farlo scommettendo sulle partite di calcio in programma in questo periodo, ossia quelle del terzo turno preliminare e successivamente quelle dei play off, la fase ultima della scrematura definitiva. Ad aspettare varie squadre blasonate come Liverpool, Ajax e Napoli ci sono già le più grandi formazioni del continente, qualificate per via dei migliori piazzamenti e già pronte al sorteggio di fine agosto che deciderà i gruppi di qualificazione. Tra esse spiccano i campioni in carica del Real Madrid, squadra che per la prima volta da quando la Champions porta questa nome è riuscita a ripetersi inanellando due vittorie consecutive dell’ambito trofeo europeo. Gli uomini di Zidane, con Cristiano Ronaldo come giocatore simbolo, sono certamente tra i favoriti ad alzare il trofeo, e un loro terzo trionfo consecutivo sarebbe qualcosa di storico pari a quelli ottenuti dall’Ajax e dal Bayern Monaco negli anni ‘70.
Un’altra spagnola farà sicuramente la voce grossa nella prossima Champions. Si tratta del Barcellona che, nonostante l’addio quasi certo di Neymar Jr, figura comunque tra le squadre più quotate al titolo, potendo contare su un fenomeno come Lionel Messi e su un centravanti molto prolifico come Luis Suárez. Aspettando il rinforzo in attacco, i blaugrana si candidano comunque come una delle favorite, anche perché negli ultimi dieci anni hanno vinto per ben tre volte questo trofeo. Insieme a loro c’è il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, che vuole tornare a vincere in Europa dopo il triplete del 2013 con in panchina Jupp Heynckes. I tedeschi, che hanno preso in prestito dal Real Madrid James Rodriguez, un calciatore molto caro ad Ancelotti, dominano in lungo e in largo in Bundesliga ma devono ancora confermarsi in Europa, ma il loro potenziale è enorme ed è arrivato il momento di dimostrare quanto valgono in Champions. Per Ancelotti un’eventuale vittoria sarebbe la quarta di sempre e costituirebbe un vero e proprio record.
In quarta posizione c’è invece la Juventus, che è stata ridimensionata dopo la finale di Cardiff persa per 4-1 contro il Real ed ha perso Leonardo Bonucci in difesa. Tuttavia, gli acquisti di Douglas Costa e Bernardeschi hanno rinforzato il reparto offensivo dei bianconeri. La squadra di Allegri, che potrebbe fare un altro colpo prima della fine del mercato, resta comunque una delle principali indiziate a vincere la Coppa dalle grandi orecchie.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.