Ultime Notizie

Wonder di Stephen Chbosky: un film che scalda il cuore

Wonder è un film che fa riflettere e pensare a come bisognerebbe comportarsi con le persone indipendentemente dalle loro problematiche. Il film è uscito nelle sale in questi giorni ed è diretto da Stephen Chbosky, già regista di Noi siamo infinito (2012); i principali interpreti sono Julia Roberts, Owen Wilson e Jacob Tremblay, che interpreta benissimo la parte del ragazzino. 
La storia è quella di August Pullman detto Auggie, nato con una malformazione facciale, la sindrome di Treacher-Collins, a causa della quale ha subito ventisette interventi chirurgici. Nei primi anni di vita ha preso lezioni in casa dalla madre, ora però il ragazzo si trova ad affrontare la scuola media e la vita vera. Sarà difficile per lui che è diverso essere accettato.


Nel film è trattato anche il tema del bullismo. Inizialmente il ragazzo sarà deriso e preso in giro per la sua faccia, poi tutto cambierà in meglio. Auggie imparerà a vivere la sua vita pienamente e senza nascondere più la sua faccia agli altri. Julia Roberts fa un lavoro bellissimo nei panni della madre, che farebbe di tutto affinché suo figlio sia visto come un bambino normale; bravo anche Owen Wilson nei panni del padre, che gli insegna a non aver mai paura di nessuno.


L’attore Jacob Trembley che interpreta Auggie è veramente molto bravo nel suo ruolo e ti fa amare subito questo ragazzino un po’ speciale per la sua diversità. Un’altra problematica che emerge dal film riguarda la sorella maggiore Via che, a “causa” dei problemi del fratello, si ritrova in qualche modo a ricevere meno affetto dai genitori. Questa cosa capita spesso nella realtà: se c’è un figlio con problemi, si tende a non prendere più in considerazione gli altri figli e ciò è sbagliato. 

Auggie è un ragazzino tenace che alla fine non si farà intimorire dai prepotenti, anzi darà loro una lezione e farà vedere al mondo la persona che è realmente al di là di tutto.


Wonder è tratto dal romanzo di R. J. Palacio alla sua opera prima e che ha avuto un buon successo di pubblico, tanto da diventare un best-seller pubblicato in Italia dalla Giunti. È un film che fa bene al cuore e che consiglio a tutti perché è dolce ed emozionante e al contempo nella sua leggerezza fa anche molto riflettere sul mondo che ci circonda e su come possiamo migliorare i rapporti umani. Un insegnamento su come le persone debbano essere accettate e apprezzate semplicemente per quelle che sono.

Prima Pagina on line (www.primapaginaonline.org) - Testata registrata al Tribunale di Bologna, pr. n. 8292 del 06/03/2013. Sito progettato da Templateism.com Copyright © 2011

Powered by Blogger.