Carnevale, rincaro dei prezzi per gli articoli tipici del periodo - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Carnevale, rincaro dei prezzi per gli articoli tipici del periodo

Share This
Costumi, maschere, stelle filanti e coriandoli fanno del carnevale il periodo più divertente e colorato dell'anno a cui prendono migliaia di persone parte sia da spettatori che come componenti dei cortei in costume. I partecipanti a feste e gran balli devono però considerare i costi che degli intrattenimenti e degli accessori che fanno da corollario agli appuntamenti dei primi mesi dell'anno. Secondi dati raccolti dall'Osservatorio nazionale Federconsumatori, comprare un costume di carnevale in un negozio costa tra il 5 e il 6% in più rispetto al 2017, in media tra i 31 e i 55 euro; on line si può risparmiare anche il 30% su un abito, un'opzione da valutare soprattutto per i bambini che ogni anno scelgono di travestirsi in modo diverso. Il noleggio rimane ancora un'alternativa all'acquisto del costume o alla creazione in proprio del vestito carnevalesco: per l'affitto i prezzi possono hanno un range compreso tra i 41 euro e gli oltre 200 per sfoggiare l'abbigliamento tipico della corte di Colombina e Pantalone. 


I costi per i trucchi e il make up sono in genere più contenuti e superano di poco i 20 euro, considerando che si tratta di prodotti spesso ipoallergici e facilmente lavabili, soprattutto per i più piccoli. Per partecipare alle sfilate e agli eventi dei carnevali più famosi, come quello di Viareggio o di Cento, si possono spendere attorno ai 15-20 euro; per vedere i carri allegorici toscani si può organizzare un week end in questa regione a partire da 99 euro, comprensivi di alloggio e cena in maschera. L'organizzazione di una festa privata costa invece oltre 600 euro tra affitto sala, servizio buffet, fotografo, animazione e Siae.

In media si è avuto un rincaro dei prezzi su tutti gli articoli carnevaleschi rispetto allo scorso anno (tra l'1 e il 6%), anche sui dolci tradizionali come le frappe che adesso costano 10,50 euro al chilo nei supermercati e più di 20 euro in pasticceria. 

Post Bottom Ad

Pagine