Autismo, l’Inps lancia un progetto sperimentale per velocizzare le procedure per le domande di invalidità - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Autismo, l’Inps lancia un progetto sperimentale per velocizzare le procedure per le domande di invalidità

Share This
Procedure semplificate per richiedere l’invalidità per i minori affetti da autismo. L’Inps ha avviato un progetto sperimentale per aiutare le famiglie dei soggetti colpiti da questa patologia ad ottenere le agevolazioni previste dalla legge. Avvalendosi della collaborazione degli esperti di alcune strutture sanitarie - l’Ospedale Bambino Gesù di Roma, il Gaslini di Genova e l’Azienda ospedaliero universitaria Meyer di Firenze - l’Istituto di previdenza sociale ha attivato un protocollo che velocizza l’iter per l’accertamento della patologia che spesso richiede esami e accertamenti specialistici. 


Grazie a questo accordo i soggetti che devono sottoporsi alle visite per verificare i sintomi che caratterizzano la sindrome neurologica possono richiedere il certificato specialistico pediatrico che garantisce diagnosi già durante il periodo di cura o di ricovero nelle strutture che hanno aderito al progetto sperimentale. Anche altri ospedali pediatrici che si occupano della cura di malattie genetiche e rare possono partecipare all’iniziativa dell’Inps per fornire ai minori e alle famiglie accertamenti più veloci e una procedura più semplice per la domanda di invalidità. 
I medici che si occupano delle richieste di prestazioni assistenziali e vogliono rendere più efficiente l’iter possono utilizzare un codice per migliorare il servizio offerto dalle strutture in cui operano. Con quest’azione l’Inps rimarca la gravità di malattie come l’autismo che causano problemi relazionali e difficoltà a comunicare con gli altri. 

Post Bottom Ad

Pagine