Come combattere il grande caldo con una corretta alimentazione - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Come combattere il grande caldo con una corretta alimentazione

Share This
Un grande alleato del nostro organismo, per combattere il caldo e l’afa, è l’alimentazione; in questo particolare momento dell’anno abbiamo bisogno di molto proteine e soprattutto di molta acqua.

Combattere l’afa mangiando, si può. Come? Con insalate ricche, insalate di pasta, pesce, carni magre, yogurt, frullati, frutti e verdure di stagione ricche di acqua ed anche di carotenoidi, sostanza che protegge la pelle dagli eventuali danni causati dall’esposizione al sole.


Tra i cibi alleati di stagione, anti caldo e raccomandati troviamo:

- ZUCCHINE: ortaggio con un basso valore calorico e composto per il 95% di acqua. Forniscono minerali quali potassio, ferro, calcio e fosforo, vitamine A e C, carotenoidi ed è di grande aiuto anche per l’abbronzatura;
- ANGURIA: frutto estivo per antonomasia, la polpa è ricca di carotenoidi che contrastano i radicali liberi. Composta al 90% di acqua contiene vitamine A, C, B e B6, ricca anche di potassio e magnesio, ottimi per combattere la spossatezza estiva. L’anguria è un alimento dissetante, disintossicante e diuretico, per cui è molto indicata per ritenzione idrica, ipertensione, cellulite e gonfiori alle gambe;
- PESCHE: 87% di acqua, ricche di potassio, ferro e vitamina C. Lassative, diuretiche con proprietà rinfrescanti e disintossicanti. Calcio e potassio le rendono anche mineralizzanti, tonificanti e ricostituenti utili per rafforzare denti, ossa, ed utili anche per proteggere la pelle e gli occhi grazie alla presenza di beta carotene;
- CETROLI: formati al 96% da acqua, contengono vitamina C, amminoacidi, sali minerali come potassio, calcio e fosforo. Ammorbidiscono la pelle rendendola più elastica, ottimi come diuretico, rinfrescano ed agiscono anche come disintossicante naturale. Ottimi anche per contrastare le occhiaie;
- MENTA: ottima sotto forma di tisane, per disturbi digestivi, aiuta anche a combattere mal di testa, raffreddore, gastriti e crampi allo stomaco;
- MELONE: idrata e rinfresca, è composto al 90% da acqua ed è un’ottima fonte di vitamine A e C, fosforo e calcio. L’alta percentuale di potassio contenuta nella polpa porta benefici anche sulla circolazione e sulla pressione arteriosa;
- POLLO: carne light per eccellenza, ricco di sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro, selenio, vitamine B1, B2 e PP. Alta digeribilità;
- SOGLIOLE: tanto magre quanto digeribile, ricche di proteine e dal sapore molto delicato.

Da evitare, invece, nei mesi più caldi
- bibite gassate e zuccherate; 
- pranzare con un solo gelato; 
- bere meno di 2 litri di acqua. 

Per sopravvivere al caldo è utile evitare, se possibile, uscire di casa nelle ore più calde (dalle 12 alle 17) soprattutto con bambini ed anziani; è importante indossare indumenti larghi, di cotone, lino o fibre che permettano la traspirazione; lasciare più parti del corpo scoperte, evitando le correnti d’aria, di notte; in età adulta (+70) bere anche se non se ne avverte il bisogno; effettuare una regolare manutenzione dei filtri del condizionatore ed evitare temperature eccessivamente più basse rispetto a quelle esterne, la temperatura ideale è di 25-27°; se si parcheggia l’auto al sole, lasciare aperti gli sportelli per rinfrescare l’abitacolo prima di entrarvi; viaggiare evitando le ore più calde della giornata tenendo d’occhio le condizioni del traffico; portare sempre dell’acqua; abbassare la temperatura di 5° del condizionatore prima di sostare con l’auto; evitare pasti consumati in fretta e bibite alcoliche prima di mettersi alla guida. 

---------------------------------------------------------------------------------
Un'idea per pranzi estivi ed all'insegna della salute, è questa insalata di pasta a basso contenuto di grassi, saporita e fresca. 

Ecco gli ingredienti per 4 persone
- 300 gr di tortiglioni 
- 100 gr di insalata iceberg 
- 100 gr di pomodori rossi da insalata 
- 100 gr di mozzarella grattugiata 
- sale q.b. 
- olio extravergine d'oliva q.b. 
- aceto di mele q.b. 


Lessate i tortiglioni in abbondante acqua salata con un filo di olio e.v.o. Quando la pasta sarà al dente, scolatela e trasferitela in una ciotola aggiungendo circa 2 cucchiaini di olio extravergine d'oliva. Lasciatela raffreddare e nel frattempo, tagliate a dadini piccoli i pomodori rossi da insalata, lavate e tagliate a listarelle l'insalata iceberg, che potete sostituire con rucola o soncino. Aggiungeteli alla pasta e mescolate per bene con un cucchiaio di legno. Regolate di sale, aggiungete un filo di aceto di mele, la mozzarella grattugiata (reperibile nel banco frigo dei supermercati) oppure tagliata a dadini e, se gradite, del basilico fresco tritato. Amalgamate il tutto e coprite la coppa con della pellicola trasparente. Lasciate riposare la pasta, in frigorifero, per almeno un'ora. 
Servite fredda. 


Deborah Miali

Seguite il blog personale di Deborah su Giallo Zafferano

Post Bottom Ad

Pagine