Croce rossa progetta nuovi obiettivi e campi d'intervento a "Jump 2018" - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Croce rossa progetta nuovi obiettivi e campi d'intervento a "Jump 2018"

Share This
A Roma per progettare gli obiettivi e le sfide della Croce rossa e della società. Dal 30 novembre al 2 dicembre la capitale ospita "Jump 2018: il futuro è ora", evento a cui partecipano i volontari della CRI e ospiti internazionali che hanno realizzato progetti in ambito sociale e imprenditoriale. Un appuntamento in cui i componenti dell'associazione sono chiamati a programmare le azioni del sodalizio insieme a personalità operanti in vari settori. 


Progetti di sviluppo basati sull'utilizzo delle nuove tecnologie e coinvolgeranno i partecipanti a "Jump 2018: il futuro è ora". I problemi legati alle migrazioni, all'indigenza e alle situazioni di difficoltà sono gli argomenti del dibattito che interessano l'operato della Croce Rossa in Italia e nel resto del mondo. Previsti anche workshop formativi sulle strategie per far fronte all'evoluzione della società aperti al pubblico che prenderà parte all'evento. 


Una delle cinque donne più influenti d'Africa, secondo Forbes, parlerà del proprio impegno per garantire un'educazione alle ragazze delle zone meno sviluppate del mondo. Interverranno anche la fondatrice di "IncontraDonna Onlus", un consulente di Reputazione Online e il titolare della casa di produzione Cattleya. 
Oltre a "Jump 2018", Roma ospita in questi giorni anche la mostra "Il corpo militare volontario della CRI, da sempre in cammino per l'Umanità", inaugurata oggi. L'esposizione fotografica di mezzi storici utilizzati dall'associazione umanitaria sarà visitabile fino al 9 dicembre. 


Post Bottom Ad

Pagine