Scuole, dal 1° gennaio 2019 gestione più efficiente con l'introduzione del Regolamento amministrativo-contabile - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Scuole, dal 1° gennaio 2019 gestione più efficiente con l'introduzione del Regolamento amministrativo-contabile

Share This
Appalti, programmi annuali di spesa e digitalizzazione delle procedure sono alcuni dei punti principali del Regolamento amministrativo-contabile delle scuole approvato il 16 novembre. Il documento diventa effettivo dal 1° gennaio 2019 e sostituisce quello del 2001 con una serie di provvedimenti per rendere più efficiente la gestione degli Istituti educativi. 
Le scuole possono avvalersi dell'aiuto di un Help desk per mettere in atto le modifiche previste dal Regolamento amministrativo-contabile. Questo servizio è stato attivato nei mesi scorsi in alcune zone d'Italia e viene esteso a tutta la penisola per aiutare le segreterie ad uniformarsi al provvedimento. 


Gli impiegati degli uffici amministrativi dovranno seguire direttive diverse nell'affidamento degli appalti per le scuole e prestare maggiore attenzione nella compilazione dei libri contabili degli Istituti. I soldi provenienti da raccolte fondi, contributi e iniziative di crowdfunding devono essere inseriti nel Programma annuale, specificandone l'utilizzo per favorire la chiarezza e la trasparenza della gestione delle risorse economiche a disposizione. 
Il provvedimento prevede l'introduzione di metodologie di lavoro standard in tutti gli Istituti nazionali per velocizzare le tempistiche e concentrare le attività sulla formazione dei ragazzi. In programma anche accordi di rete tra più scuole per la gestione congiunta delle spese, la fatturazione elettronica e la digitalizzazione dei servizi a studenti e famiglie e degli archivi. 
Le scuole riceveranno una circolare contenente le informazioni sul Regolamento amministrativo-contabile e le indicazioni per attuarlo. 

Post Bottom Ad

Pagine