Il GAR e i campi archeologici attorno a Roma - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Il GAR e i campi archeologici attorno a Roma

Share This
Un'estate nei dintorni della città eterna per scoprire il passato coi campi archeologici del GAR. Tra luglio e agosto l'associazione organizza delle attività per conoscere la disciplina con la supervisione di esperti, seguendo le fasi reperti, dallo scavo alla catalogazione. 



I cantieri si svolgeranno in siti in cui il Gruppo Archeologico Romano ha già lavorato, come Ischia di Castro, la villa di età repubblicana e imperiale di Selvicciola e la necropoli etrusca di Castro, o via Amerina con la necropoli falisca e il successivo insediamento romano. Al campo dei Campo dei Monti di Tolfa si scaveranno l'area sacra preistorica, l'insediamento romano di Fontanaccia e i resti dell'abitato medievale e a Rofalco le indagini si concentreranno sull'abitato etrusco nella Riserva naturale di Lamone. Per i ragazzi con meno di 15 anni ci sarà il campo junior sui Monti della Tolfa con attività didattiche e ludiche. Gli scavi hanno una durata di due settimane , ma è possibile partecipare solamente a una con una tariffa scontata. 


I campi archeologici sono suddivisi in lezioni frontali, visite guidate e attività solite degli scavi: ad esempio, al campo di Ischia di Castro, il gruppo sarà coinvolto nella progettazione di un percorso di visita del sito destinato al pubblico. 
Per partecipare agli scavi è necessario essere soci di un Gruppo archeologico; l'iscrizione costa 37 euro o 24 per gli studenti a cui vanno aggiunti 100 euro di acconto. Tutte le informazioni sull'iniziativa si trovano sul sito del GAR

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, è molto importante per noi.

Post Bottom Ad

Pagine