Giornata delle ferrovie dimenticate: l'appuntamento in programma il 3 marzo - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Giornata delle ferrovie dimenticate: l'appuntamento in programma il 3 marzo

Share This
Trasformare le strade ferrate dismesse in aree ciclopedonali: questa la proposta lanciata dalla Cooperazione per la Mobilità Dolce (Co.Mo.Do). Il 3 marzo si svolge in tutta Italia la Giornata delle ferrovie dimenticate, iniziativa che dà visibilità a tutte le tratte abbandonate e inutilizzate da anni.



L'appuntamento è rivolto a chi ama l'outdoor e vuole conoscere le infrastrutture che per decenni hanno garantito mobilità e scambi ad interi territori. L'evento è il primo del mese della mobilità dolce, in programma dal 3 marzo al 7 aprile, e ha lo scopo di presentare delle alternative ai binari e alle stazioni abbandonate. I seimila chilometri di linee su cui non transitano più treni potrebbero essere ripristinati, anche con investimenti non troppo onerosi, oppure trasformati in greenway con valenza paesaggistica e ambientale. 


La dodicesima edizione della Giornata delle ferrovie dimenticate ha per tema proprio la riconversione di alcuni tratti di strade ferrate in aree vivibili e fruibili da diversi tipi di utenza: possono diventare aree verdi, corridoi ecologici o percorsi ciclopedonali. 
Il 3 marzo i musei ferroviari apriranno le porte ai visitatori, saranno organizzate visite guidate alle stazioni e alle strutture collegate alle strade ferrate. Treni d'epoca torneranno a viaggiare su tratte inutilizzate e iniziative collaterali valorizzeranno località e il loro patrimonio storico. 
Nell'ambito del "Mese della mobilità dolce" si prevedono appuntamenti come quello dell'Associazione Ferrovie in Calabria, "SOS ferrovie taurensi", che si svolgerà il 23 e 24 marzo. A Cinquefrondi (Reggio Calabria) un gruppo di volontari sistemerà la stazione, prima del trekking lungo la linea ferrata; appuntamento simile sulla linea delle Calabro lucane. 
Le associazioni interessate possono inserire un evento sul sito della Giornata delle ferrovie dimenticate.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, è molto importante per noi.

Post Bottom Ad

Pagine