Bologna, ecco la candidatura dei Portici a patrimonio dell’umanità Unesco - Prima Pagina on line

Prima Pagina on line

L'informazione come unico grande bisogno

Post Top Ad

Bologna, ecco la candidatura dei Portici a patrimonio dell’umanità Unesco

Share This
L'assessora con delega al Progetto candidatura Unesco Portici, Valentina Orioli, ha aperto oggi in Cappella Farnese il convegno di presentazione del percorso per la definitiva formalizzazione della candidatura dei Portici di Bologna alla World Heritage List dell’Unesco


Di seguito il suo intervento:

"Buon pomeriggio a tutti, oggi ho l’onore ed il piacere di presentarvi il percorso verso la definitiva formalizzazione della candidatura dei Portici di Bologna alla World Heritage List dell’Unesco, la lista dei beni culturali e naturali che sono patrimonio comune dell’Umanità. 
Questo è un percorso che viene da lontano - infatti nel 2006 la città di Bologna ed i suoi portici sono stati iscritti nella Tentative List del Ministero dei Beni Culturali, cioè nell’elenco di siti italiani con un percorso di candidatura formalmente avviato.
Da allora ad oggi molto è stato fatto, soprattutto sul fronte della ricerca, per approfondire e sistematizzare la conoscenza sul tema dei portici, nel solco del lavoro della professoressa Francesca Bocchi, che rappresenta un riferimento fondamentale perché già dal 1990, con l’esposizione e il volume dedicati a Bologna e i suoi portici, ha messo in luce il ruolo dei portici nella nostra città e la loro permanenza attraverso i secoli, come una matrice fondamentale della forma urbana ma anche del modo di fruire e regolare l’uso dello spazio. 
Dicevo che dal 2006 la città di Bologna lavora su questa candidatura, e oggi i tempi sono più che maturi per portarla a compimento. È una sfida difficile, perché l’Italia ha 54 siti iscritti alla World Heritage List, di cui 4 nella nostra Regione: è il Paese leader in questo, quindi ogni nuova candidatura italiana è guardata con estrema attenzione, soprattutto dalle nazioni che ambiscono a strapparci il primato. Dobbiamo quindi lavorare molto bene, per rappresentare al meglio il nostro Paese e le sue eccellenze. 
Io sono certa che Bologna lo può fare. Insieme lo possiamo fare".

Il nostro augurio affinché questa candidatura si trasformi in una bella realtà italiana.

Nessun commento:

Posta un commento

Scrivi la tua opinione, è molto importante per noi.

Post Bottom Ad

Pagine